GRUPPI GIOVANILI

 

Da sempre, nella comunità parrocchiale di san Bartolomeo Apostolo, i parroci hanno svolto attività pastorale mirata al coinvolgimento dei giovani. In particolare, fu l'Arciprete don Antonio Vano (parroco dal 1963 al 1993) che portò un ventata di rinnovamento in tutti i settori della vita parrocchiale e in particolar modo in quello giovanile. Fondò l’Unione Sportiva “Aquilotti” di San Bartolomeo e il Gruppo Scout. Riorganizzò anche l’esistente associazione dell’Azione Cattolica con particolare riguardo al settore giovani.

In seguito, dietro la spinta rinnovatrice del Concilio Vaticano II, nella Chiesa sorsero tanti gruppi giovanili, distinti dall'Azione Cattolica per le diverse finalità istituzionali.

Attualmente operano nella Parrocchia due gruppi giovanili che, pur avendo per certi aspetti metodologie diverse, si prefiggono le stesse finalità, attraverso le attività oratoriali durante l’anno scolastico che poi si concludono nei rispettivi campi scuola in alcune località della nostra diocesi.

Gruppo Giovanni Paolo II

Con l’inizio del ministero parrocchiale di Don luigi Casatelli, 12 settembre 1993, sorse anche un nuovo Gruppo giovanile a carattere strettamente parrocchiale. Egli suddivise il territorio parrocchiale in 5 zone pastorali, ogniuna delle quali era composta da un determinato numero di giovani che periodicamente si riunivano presso i locali della cattedrale per programmare le diverse attività. Il gruppo, in seguito si chiamò “Gruppo Giovanile L’Ancora” che dopo qualche tempo si chiamò Giovanni Paolo II in omaggio al “Papa dei giovani”. Di norma il gruppo Giovanni paolo II frequenta la basilica del Santuario della Madonna di Canneto in Settefrati.   

Gruppo Comunione e Servizio

Il gruppo Comunione e Servizio, conosciuto anche come gruppo CS, nasce a Pontecorvo nel 1983 su ispirazione di una Figlia di Nostra Signora al Monte Calvario, Sr. M.Fortuna Barbato. La suora, pur non vivendo più a Pontecorvo da oltre quindici anni, ogni estate ritorna per accompagnare il gruppo nei campi-scuola estivi.

Il gruppo Comunione e Servizio è riconosciuto a livello diocesano, ha un proprio Statuto ed un Decalogo, che ne stabiliscono finalità ed organizzazione, ma non è una associazione nella sua accezione legislativa.

Finalità del gruppo è “bandire l’ignoranza religiosa” e favorire la diffusione di una Fede più convinta e consapevole; lo scopo è perseguito prioritariamente attraverso attività di preghiera, formazione ed approfondimento della conoscenza delle Sacre Scritture. Nel corso degli anni le attività del gruppo si sono articolate e, progressivamente, impostate per fasce di età. Attualmente le attività ordinarie (da ottobre ad Agosto) sono:

  • Ogni martedì, Recita del S.Rosario nella Concattedrale Basilica di San Bartolomeo Apostolo (sede del Gruppo)

  • Ogni mercoledì, incontro di formazione/preghiera con i ragazzi della Scuola Secondaria di I grado

  • Ogni giovedì, incontro di formazione/preghiera con i ragazzi della Scuola Secondaria di II grado

  • Ogni venerdì pomeriggio, incontro di formazione/preghiera con i bambini della Scuola Primaria

  • Ogni venerdì sera, incontro di formazione/preghiera con i Giovani

  • Ogni sabato, partecipazione ed animazione della S.Messa vespertina celebrata in Cattedrale.

  • Campi-scuola estivi, con durata settimanale, da giugno ad agosto, anch’essi articolati per fasce di età.

Alle attività ordinarie si accompagnano, poi, quelle straordinarie, realizzate in particolari momenti forti della Liturgia della Chiesa (quali l’Avvento e la Quaresima), con organizzazione di recital natalizi, veglie di adorazione e partecipazione alle varie iniziative diocesane di formazione.

Nel corso del 2015-16, ad esempio, il gruppo è stato impegnato anche nella formazione per l’anno Giubilare e nella partecipazione alla GMG di Cracovia.

Il Gruppo, di chiara ed evidente ispirazione cattolica, svolge prioritariamente le sue attività nella Chiesa locale.

Nella consapevolezza che UN BUON CATTOLICO è anche UN BUON CITTADINO, il gruppo si è inserito anche, in alcune occasioni, in attività di tipo CULTURALE e SOCIALE.

A livello CULTURALE, il Gruppo:

  • da oltre 20 anni partecipa alle sfilate del Carnevale Pontecorvese con gruppi mascherati, i cui costumi sono quasi sempre realizzati in proprio, allestendo una sorta di laboratorio sartoriale;

  • partecipa alla rassegna canora che, in occasione della domenica delle Palme, coinvolge tanti gruppi di suonatori, contribuendo a mantenere viva l’antica tradizione che vuole che si addobbi un alberello di ulivo e che, per l’intera giornata, si passi di casa in casa a cantare IL CANTO DELLA PALMA;

  • la fondatrice del Gruppo, insieme con il primo gruppo di adolescenti CS, è fra le promotrici dell’Infiorata pontecorvese, eredità egregiamente raccolta dall’attuale ASSOCIAZIONE INFIORATA PONTECORVESE (nel cui direttivo “siedono” tuttora alcuni membri del CS), oggi più che mai orgoglio e vanto della nostra Città.

A livello SOCIALE, il Gruppo

  • È impegnato in iniziative “ad hoc” ( per esempio SOS EMILIA, SOS HAITI, SOS ABRUZZO), in collaborazione con altre realtà associative di Pontecorvo e con la Caritas locale per la raccolta di fondi, abiti, giocattoli, ecc., da destinare ad aree, italiane e non, colpite da calamità naturali.

  • È impegnato nella COLLETTA ALIMENTARE che si svolge a livello nazionale nel quarto sabato di novembre di ogni anno e che il gruppo svolge in stretta collaborazione con il Banco Alimentare, con sede a Cassino, e con i tanti volontari del territorio. In questa occasione, fondamentale è la collaborazione con gli Uffici dei Servizi Sociali del Comune di Pontecorvo  e con il CIM dell’Ospedale di Pontecorvo per l’individuazione delle famiglie bisognose;

  • quest’anno, ha organizzato la distribuzione DEI BONSAI DI ANLAIDS nelle piazze della Città per raccogliere fondi destinati alla ricerca  scientifica nei campi della prevenzione, diagnosi e cura dell'infezione e delle forme morbose correlate all’AIDS.

Basilica Cattedrale San Bartolomeo - Via Duomo - 03037 Pontecorvo  -  c.f. 90002360601