IL MUSEO

 

Il museo storico della Basilica Cattedrale è stato realizzato dall’attuale parroco Don Luigi Casatelli per valorizzare e rendere pubblico il cosiddetto “Tesoro di San Bartolomeo”, costituito da una preziosa collezione di argenterie, paramenti sacri e altri oggetti salvati dalla distruzione bellica.

Il museo è attualmente ubicato nella cripta situata sotto l’altare maggiore, in precedenza dedicata alle vittime civili della guerra.

Le preziose opere conservate nel museo provengono in gran parte dalla munificenza dei due cardinali pontecorvesi, Gaetano e Benedetto Aloisi Masella, e sono disposte secondo precisi canoni espositivi che ne valorizzano l’aspetto artistico e religioso.

Tra i reperti più antichi si segnala un piviale in lama argento-rossa con lo stemma del Vescovo di Aquino-Pontecorvo, mons. Giuseppe De Carolis (1699-1727) e una coppia di dalmatiche, anch’esse in lama argento-rossa, con lo stemma di un altro Vescovo di Aquino-Pontecorvo, mons. Francesco Antonio Spadea.

VISITA IL MUSEO

 

Il museo è visitabile tutti i giorni, mezz’ora prima o mezz’ora dopo le funzioni religiose.

Per accedervi, chiedere del Parroco in sacrestia.

Basilica Cattedrale San Bartolomeo - Via Duomo - 03037 Pontecorvo  -  c.f. 90002360601